All'eta' di quarant'anni

Le corone, chiamate anche capsule, nel policlinico Imed vengono utilizzate per il miglioramento estetico dei denti „ vitali“ ma anche come rivestimento  di quelli devitalizzati.

All'eta' di quarant'anniRecessione gengivale, perdita dei denti, scolorimento marcato, ecc – questo e'il destino dei denti dei quarantenni. Ora non possiamo tornare indietro nel tempo, ma con l'aiuto di vari prodotti estetici, restituiremo - o meglio ancora miglioreremo - la loro forma, dicono gli esperti del policlinico Imed. Partendo dalle soluzioni più semplici, come i materiali in composito che simulano il colore e la struttura dei denti naturali, e vengono usati per otturazioni oppure anche come corone. I compositi aderiscono bene alle gengive, e avendone in una miriade di sfumature, il dentista può effettivamente ottenere un colore identico ai denti adiacenti, spiegano gli esperti Imed.

La faccetta o Veneer e' la soluzione che nella maggior parte dei casi scegliamo nel nostro policlinico per la ricostruzione dei denti anteriori superiori, dal canino al canino, ma possono venir applicate su qualsiasi altro dente. Prima dell'applicazione bisogna limare la superficie anteriore del dente di almeno mezzo millimetro, dopodiche' le faccette vengono attaccate ai denti con una colla speciale in composito; spiegano gli esperti del policlinico Imed. Quindi se avete bisogno di chiudere lo spazio tra i denti, allungarli, estenderli, uniformarvi il colore, la forma, simmetria – le faccette sono qua'.

Le corone, chiamate anche capsule nel policlinico Imed, vengono utilizzate per il miglioramento estetico dei denti „vitali“ ma anche come rivestimento  di quelli devitalizzati che in tal modo vengono protetti e rafforzati. Esse possono essere in metallo – ceramica, in ceramica integrale - zirconio oppure in ceramica pressata. Il dente deve essere un po 'più limato in confronto alle faccette, ma sono molto più resistenti ai danni meccanici, dicono nel policlinico Imed.